A CACCIA DI DIO

18.00

Presunzione e pretese del nuovo ateismo, John C. Lennox, pag. 282

COD: LGBUTE473 Categoria:

Descrizione

Nel mondo occidentale l’ateismo è in crescita. In crescita chiassosa. È in atto un coordinato tentativo di organizzare i fedeli atei, incoraggiandoli a non vergognarsi del loro ateismo ma ad esserne fieri e a combattere come un esercito ben organizzato. Il nemico è Dio. Gli atei puntano le loro armi su Dio.

John Lennox, forte dei suoi dibattiti con i maggiori esponenti del nuovo ateismo (Dawkins, Hitchens, etc.), dimostra che la caccia a Dio non solo è un progetto mal costruito ma non sta portando ad alcun risultato. Un libro franco, diretto e stimolante.

Si tratta di un efficace e preciso atto d’accusa contro i nuovi atei. Lennox, citando ampiamente i loro scritti, documenta chiaramente la loro chiusura mentale, la loro riluttanza a valutare le evidenze e il loro ricorso alla derisione, allo scherno e alla rappresentazione fuorviante, invece dell’uso di seri argomenti. Tutto ciò contribuisce a confermare, piuttosto che a indebolire, le credenze religiose.

John C. Lennox, pag. 282

Share Button
X