I CINQUE “SOLA” DELLA RIFORMA PROTESTANTE

12.90

Pietro Ciavarella, Andera Giorgi, 76 Pagine

COD: LCLCTE045 Categorie: ,

Descrizione

I cinque “sola” riassumono le enfasi della Riforma protestante e della Bibbia stessa.

La sola Scrittura è chiave agli altri quattro. È la Bibbia, e solo la Bibbia, che rivela ciò che dobbiamo credere e come dobbiamo vivere.
La Bibbia dice che tutto ciò che abbiamo di veramente buono viene dalla sola grazia, il favore immeritato di Dio verso noi peccatori e peccatrici.
Il solo Cristo è il motivo per cui la grazia di Dio ci giunge. Cristo solo (senza l’aiuto di qualcun altro) è morto per toglierci la condanna eterna e per regalarci il perdono dei nostri peccati.
La sola fede è l’unico modo per beneficiare di quella grazia e del glorioso stato di essere figli e figlie di Dio.

E l’ultimo sola? Dato che non abbiamo scoperto questa buona notizia da soli (ma dalla sola Scrittura), e dato che il solo Cristo ci dona tutto (la sola grazia), e dato che non possiamo fare nulla (la sola fede) per averla, c’è una sola persona a cui vanno il merito e il ringraziamento per tutto. A chi? A Dio. Per questo motivo, l’ultimo sola conclude e proclama: Soli Deo gloria! (dal latino “a Dio solo sia la gloria”).

Share Button
X