IL MISTERO D’ISRAELE E LA CHIESA

9.00

Tony Sperandeo, 80 Pagine

Disponibile

COD: LTNTTE134 Categorie: ,

Descrizione

Gran parte del male presente nel nostro mondo trova la sua radice nell’ignoranza. Condotti da uno spirito orgoglioso, spesse volte non vogliamo confessare la nostra incapacità di agire giustamente e con integrità. A causa di questa ignoranza, il residuo ebraico della Casa d’Israele ha dovuto affrontare uno sterminio quasi totale. La discendenza d’Isacco, costituita appena da 14 milioni di persone sparse in tutto il mondo, rappresenta un numero minimo se rapportato alle centinaia di arabi che rivendicano l’eredità del fratello Ismaele, nato appena soltanto 14 anni prima. Israele è un mistero (dal greco, musteron, significa nascosto, che ha bisogno di essere portato alla luce e dunque rivelato). Ogni mistero o verità nascosta necessita di una rivelazione da parte dello Spirito di Dio. Israele è il mistero degli ultimi giorni. Noi siamo i testimoni della nostra generazione di un movimento divino tra gli Ebrei che non ha conosciuto precedenti e che li sta conducendo alla rivelazione di Yeshua come il loro Messia promesso, rimuovendo dunque il velo generazionale di incredulità. Questo è ciò che indica veramente la fine dei tempi dei gentili. Il tempo di questa epoca sta giungendo al termine. Israele, infatti, è sempre stato l'”orologio di Dio”.

Share Button
X